Cisl Scuola Sondrio News

ISTITUTI PROFESSIONALI: QUALITA’ E SCELTE

Scritto da: Caelli Dario

20 Giugno 2023

In questi giorni le notizie dell’indirizzo professionale del corso Manutenzione e Assistenza Tecnica ci portano a fare alcune riflessioni:

  • una studente della classe quarta dell’IIS Pinchetti ha vinto la gara nazionale dei corsi MAT e questo conferma come la qualità dell’insegnamento sia elevata, in grado di fornire agli studenti delle nostre scuole una formazione che consenta un inserimento nel mondo del lavoro;
  • l’Istituto Besta-Fossati comunica di aver raggiunto il numero massimo di studenti per il corso MAT; il Dirigente Toffi identifica in 24 il numero massimo di studenti accoglibili nella classe prima, in considerazione della sicurezza da garantire nella fruizione dei laboratori.

Due notizie che suscitano una riflessione circa l’articolazione dell’offerta formativa nella nostra provincia: da un lato serve preservare la qualità dell’insegnamento, in tutti gli istituti, con tutti gli interventi da parte delle amministrazioni locali, dell’amministrazione scolastica, perché i risultati qualitativi si ottengono solo a fronte di un lungo lavoro di miglioramento e mettendo in campo attenzioni educative e didattiche opportune; dall’altra l’offerta formativa sul territorio deve porre tutti gli studenti in una situazione di effettiva possibilità di accedere al percorso di studi che ritengono più consono per raggiungere i propri obiettivi in ambito educativo e di formazione all’inserimento nel mondo del lavoro. Se l’offerta territoriale non garantisce tutti e se il territorio sembra ignorare le eccellenze presenti, allora si fa più urgente la costituzione di una regia dell’offerta formativa che consenta di rispondere in modo positivo alle esigenze del territorio.

Ti potrebbero interessare

Archivio

Scegli la categoria
Scegli la data